scarica il pdf

ESTRATTO DAL VERBALE DEL C.I. IN DATA 21 DICEMBRE 2017
Punto 06: definizione dei criteri di precedenza nell’ammissione in caso d’iscrizioni in
eccedenza
IL CONSIGLIO DI ISTITUTO
VISTO il Decreto legislativo 297/1994;
VISTO il DPR 275/1999;
VISTO il DL 44/2001;
VISTA la nota MIUR.AOODGOSV N. 14659 del 13 novembre 2017, relativa alle
“Iscrizioni alle scuole dell’infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado per l’anno
scolastico 2018/18”, art. 2.1 “Iscrizioni in eccedenza”;
VISTA la nota MIUR.AOODRVE.REGISTO UFFICIALE 0021687 del 30 novembre
2017, relativa alle “Iscrizioni in eccedenza nelle scuole Secondarie di secondo grado
CONSIDERATA la capienza massima dei locali a disposizione del nostro Istituto;
CONSIDERATE le disposizioni a riguardo, emanate negli anni dalla Provincia di
Vicenza;
RILEVATA la necessità di stabilire in anticipo i criteri da applicare solamente nel caso
in cui vi siano richieste di iscrizioni superiori alla capienza;
UDITA la relazione del Dirigente scolastico;
SENTITA la Giunta Esecutiva
VISTA la presenza di 14 membri del Cosiglio d’Istituto rispetto al totale di 19 membri
A VOTI: 14 favorevoli
0 contrari
0 astenuti
DELIBERA
di adottare i seguenti criteri per l’eventuale esclusione di iscrizioni in soprannumero per
un numero massimo di 6 classi prime indirizzo Servizi Socio-Sanitari per l’anno
scolastico 2018/19 e di 6 classi prime indirizzo Produzione >Industria e Artigianato –
Bienno comune per l’anno scolastico 2018/19:
1. criterio orientativo, espresso dalla scuola secondaria di primo grado di provenienza
degli studenti, riservando la precedenza agli studenti con orientamento per Istituto
professionale con indirizzi specificati (Servizi Socio-sanitari, Produzioni Tecniche
Sartoriali, Produzioni Audiovisive)
2. criterio territoriale, escludendo l’iscrizione degli studenti provenienti da località già
servite da istituto professionale con uguali indirizzi,offerta formativa analoga a quella
del nostro Istituto;
3. eventuali studenti fratelli o sorelle di studenti già frequentanti;
3 sorteggio, nel caso in cui i criteri precedenti non abbiano sufficientemente contenuto
il numero delle iscrizioni;
– di applicare i suddetti criteri anche a coloro che dovessero iscriversi tardivamente,
integrati in successiva seduta per le iscrizioni di studenti provenienti da altri istituti
Superiori di secondo grado e non ammessi alla classe seconda al termine dell’anno
scolastico 2017/18;
– di pubblicizzare i suddetti criteri nel sito d’istituto.